S.o.a.P - HomePage
  S.o.a.P | Sezione Autori | Exit
Account: Login | Register 

Sliding Doors ~ By GarethDrake
Final Fantasy VIII - G - Umoristico - Pubblicato: 10/9/06 - Aggiornato: 11/10/07
ID Fanfiction: 886 - Commenti: 108
Commenta questa fanfiction   Aggiungi questa fanfiction ai preferiti   Aggiungi questo autore ai preferiti   Segnala eventuali irregolarità   Aumenta la grandezza del testo   Stampa questa fanfiction




Molte volte ci chiediamo:
"cosa sarebbe successo se...."
"come sarei ora se..."

Ne uscirebbero storie di altri mondi, altre persone; o storie con personaggi diversi ma con uno stesso destino.
Questa è una di quelle storie.

"Ciao, Raine"
"Oh, Laguna, tu e il tuo amico Kiros siete tornati dal giro di pattuglia?"
"Sì... ecco, Raine, ti devo parlare"
"Hey Laguna, che ti succede? Non è da te essere così serio!"
Laguna tentò di avvicinarsi a lei, ma era così teso che venne colto dal solito attacco di crampi alla gamba, così zoppicò per la stanza per farlo passare, il tutto sotto gli occhi di Raine che se la rideva di gusto.
"Non ridere, è una cosa importante!"
"Ok ok, ma sei troppo buffo! Ci credo che i tuoi amici sono venuti fin qui a cercarti!"
"Cosa?"
"Ma sì, tu sei una persona speciale, sei totalmente imbranato ma riesci a farti voler bene da tutti"
Gli diede le spalle, tornando ai lavori domestici.
"Raine..."
"Peccato che tu ora stia bene, tornerai indietro col tuo amico e girerai il mondo, non è vero?"
"....io..."
"Non ti preoccupare, sapevo sarebbe andata a finire così. Mancherai molto alla piccola Elly."
"A te no?"
"... sì, anche a me."
"E allora perchè non venite con me"
Raine lasciò cadere il soprammobile che stava spolverando, e si girò veso Laguna.
"Scherzi?"
"No, non scherzo. E' vero il mio sogno è girare il mondo, ma ora che ho conosciuto voi due ho capito cosa veramente voglio"
e nei suoi occhi non c'era la solita vena umoristica. Forse non era mai stato così serio in vita sua.


17 anni dopo,

DING DONG : La professoressa Quistis Trepe è attesa in infermeria per "ritirare" il suo studente.
Quistis alzò un sopracciglio "Un mio studente? O è Seifer o è quel pazzo di Squall..."

Infatti era Squall. Quistis sospirò esasperata mentre si avvicinava. "Possibile che riesci sempre a metterti nei guai? Cos'è successo stavolta?"
"Ma prof non è colpa mia!!!!"
La dottoressa Kadowaki si avvicinò al letto "Dici? Allora perchè sei andato a stuzzicare proprio Seifer?"
"Quello st****o mi ha confiscato senza motivo il t-board che mi ha regalato mio padre!"
La dottoressa guardò Quistis con aria divertita "Così Squall si è avvicinato per attaccare alla schiena di Seifer un foglio con scritto BUFFONE; solo che è stato scoperto e si sono azzuffati"
La professoressa sbuff√≤, sempre pi√Ļ esasperata. "Non cambierete mai... e proprio ora che state per diventare Seed!" dopodich√® si incammin√≤ verso le classi, seguita dal ragazzo.
Una volta arrivati, lei procedette alla cattedra per spiegare il funzionamento dell'esame Seed, mentre Squall si diresse al suo terminale, senza dimenticarsi di fare l'odierna linguaccia a Seifer, che sbattè un pugno sul banco, provocando una risata generale tra i compagni.
Forse la lezione non sarebbe stata così noiosa...






Commenta questa fanfiction   Aggiungi questa fanfiction ai preferiti   Aggiungi questo autore ai preferiti   Segnala eventuali irregolarità   Aumenta la grandezza del testo   Stampa questa fanfiction
 

 
S.o.a.P vive dal 6 Settembre 2004. Layout e codice creati dalla sottoscritta. DISCLAIMER: il tenutario del sito non ha alcuna responsabilitŗ nŤ Ť perseguibile per i contenuti pubblicati dagl utenti nei loro scritti e nei commenti. Per l'utilizzo, anche parziale, dei racconti pubblicati su questo sito, Ť necessario chiedere il consenso degli autori. Il sito non Ť a scopo di lucro, e tutte le storie ed i personaggi presenti nelle fanfictions sono utilizzati nel rispetto dei rispettivi proprietari e copyrights.