S.o.a.P - HomePage
  S.o.a.P | Sezione Autori | Exit
Account: Login | Register 

The last job for the Hitman ~ By Mankind17_13
Final Fantasy VIII - G - Generale + Introspettivo - One-shot - COMPLETA - Pubblicato: 27/6/10 - Aggiornato: 27/6/10
ID Fanfiction: 2177 - Commenti: 3
Commenta questa fanfiction   Aggiungi questa fanfiction ai preferiti   Aggiungi questo autore ai preferiti   Segnala eventuali irregolarità   Aumenta la grandezza del testo   Stampa questa fanfiction



 


Trovata.


Credevi che saresti stata al sicuro tu, con il tuo cavaliere? No Rinoa, hai commesso una disattenzione troppo grande, non posso proprio lasciarti in pace.


Non ho paura, non sono lo stesso ragazzo che fallì nell’ attentato alla strega, sono cresciuto. Sono un rinomato cecchino adesso, sai Rinoa? Molti pezzi grossi richiedono i miei servigi e, non per sminuirti, ma tu sei solo un altro lavoro.


Riesci a vedere la canna del mio fucile? Riuscirai a deviare, evitare o intercettare il mio proiettile con i tuoi poteri?


Non penso.


Sai perché non lo penso?


Perché sono un professionista, ma anche un tuo amico. O meglio, lo ero. Ti conosco bene.


Non avresti dovuto Rinoa. Perdere il controllo dei tuoi poteri durante quella missione.. nono, non si fa così. Eppure la dottoressa ti aveva detto di aver riscontrato dei valori anomali nelle tue analisi. Ti aveva avvertito di possibili complicazioni. Perché non le hai dato retta?


Sono morti tutti sai? Quisthis, Zell, Selphie. Persino Seifer è morto in quella missione, sebbene non mi importasse un cazzo di lui.


Mi ritrovo ad essere l’ ultimo sopravissuto dei salvatori del mondo, esclusi te ed il tuo cavaliere, si intende. Ma presto sarò nuovamente solo. Tutto ciò è molto triste, non trovi?


Mi odierai? Mi disprezzerai? Non importa, perché io non riesco a non odiarti. Erano i nostri amici Rinoa, e tu li hai uccisi tutti.


Sei quasi a tiro sai? Cosa starai pensando? I rimorsi ti divorano? Di questo non devi preoccuparti, metterò fine ad ogni tuo pensiero.


Bang! Ho sparato, ho usato proiettili speciali Rinoa. Nelle tue condizioni non potevi fare nulla. Ti sei accasciata al suolo con grazia, devo ammetterlo.


Stai piangendo Squall, sei disperato? Lo ero anche io dopo quell’ incidente. Ho pianto, ho bevuto, ho visto il fondo. E sai perché? Perché ero vivo Squall, ero a compiere un’ altra missione. Non ero con loro in quel momento. E Selphie.. le avevo appena chiesto di sposarmi, sai Squall? Quindi ti comprendo amico e proprio in nome della nostra vecchia amicizia metterò fine alle tue sofferenze.


Addio amici.


Bang.


Sono rimasto solo io. Persino voi, morti in un agguato, siete riusciti a restare insieme fino all’ ultimo. Che invidia.


Vi ricordate, piuttosto, di quello strano racconto? Quello in cui il pittore pazzo si taglia un orecchio e poi mette fine ai suoi giorni sparandosi con un fucile? Lui ci ha messo tre giorni a morire.


Io quanto ci metterò?


 







Commenta questa fanfiction   Aggiungi questa fanfiction ai preferiti   Aggiungi questo autore ai preferiti   Segnala eventuali irregolarità   Aumenta la grandezza del testo   Stampa questa fanfiction
 

 
S.o.a.P vive dal 6 Settembre 2004. Layout e codice creati dalla sottoscritta. DISCLAIMER: il tenutario del sito non ha alcuna responsabilitā nč č perseguibile per i contenuti pubblicati dagl utenti nei loro scritti e nei commenti. Per l'utilizzo, anche parziale, dei racconti pubblicati su questo sito, č necessario chiedere il consenso degli autori. Il sito non č a scopo di lucro, e tutte le storie ed i personaggi presenti nelle fanfictions sono utilizzati nel rispetto dei rispettivi proprietari e copyrights.