S.o.a.P - HomePage
  S.o.a.P | Sezione Autori | Exit
Account: Login | Register 

Il cavaliere sulla cometa ~ By Silver_Anova
Final Fantasy IX - G - Generale + Romantico - COMPLETA - Pubblicato: 14/10/07 - Aggiornato: 14/10/07
ID Fanfiction: 1750 - Commenti: 23
Commenta questa fanfiction   Aggiungi questa fanfiction ai preferiti   Aggiungi questo autore ai preferiti   Segnala eventuali irregolarità   Aumenta la grandezza del testo   Stampa questa fanfiction




Note: Questa fic è stata cancellata per un uso improprio dello spazio commenti (non si trattava solo di insulti, altrimenti me li sarei tenuti senza tanti problemi -.-). La ripubblico sperando che la somma non mi punisca ma che capisca la situazione in cui mi trovavo. Detto questo invito agli anonimi commentatori (Pinguino Infernale, mipiaceilcazzo e henry ford cavalca-acciughe) di leggere il regolamento del sito e adattarsi, sperando che trovino passatempi migliori. Se volete prendervi gioco di me c'è il mio intero centro messaggi che potete usare. Mi fareste pure un favore, tanto è vuoto :P Detto questo vi lascio l'indirizzo del regolamento e auguro a tutti una buona lettura, sperando che la fic sia di vostro gradimento. Enjoy ^^

 

url=http://www.ellione.it/fanfiction/soap.php?sez=regolamento2

 

 





Ancora una volta mi ritrovo da sola in questi freddi corridoi di marmo, pieni di statue che mi incutono terrore invece del calore che sembrano dare a mamma e papà. Ormai è mezzanotte, ma non riescoa dormire. Mi mancano i miei vecchi amici. Mi manca Mogu. Mi manca l'avventura. Mi manca persino quell'ammasso di macerie che chiamavo "casa". Per sei anni è stato il luogo dove ho vissuto, dove ho imparato a fare ciò che noi sciamani sappiamo fare meglio. E' stato dove ho incontrato "il mio principe a cavallo di una stella cometa". Già, lui.

Quanto mi manca. Vorrei rivedervi tutti, dal primo all'ultimo. Daga, Freija, Steiner, Beatrix, Quina, Vivi, Gidan, persino Amarant... Spero che abbia migliorato il suo metodo di rapportarsi con le persone, o non andrà molto avanti!

Ecco, lo sapevo. Mi ritrovo ancora a pensare a loro. Ma come faccio a dimenticare? Insomma, abbiamo salvato Gaya, una cosa così non la dimentichi mica, soprattutto se sei una giovane donna della veranda età di sette anni!

Sinceramente, a volte vorrei poter tornare indietro nel tempo. Insomma, non voglio che Gaya rischi di nuovo di venir cancellata, sia chiaro! Solo... vorrei poter passare ancora del tempo con loro. Con tutti loro. Soprattutto con lui, ma anche con gli altri. E' un bel sogno. Ma come tutti i bei sogni, è destinato a rimanere tale.

Il giorno dopo

...

Ok, rettifico quello che ho detto.

Sembra che papà abbia deciso di indire una specie di "rimpatriata" del gruppetto, quindi mi accompagna ad Alexandria dove Gidan, Daga, Steiner e Beatrix mi accompagneranno al luogo dove ci incontreremo. Deve averla organizzata per bene questa cosa. Poi, la faccia che ha fatto quando me l'ha detto... "Non sai quanto sia stato difficile tenerlo nascosto!" con quella sua facciona da scaraburi di peluche... devo migliorare con la resistenza in questo campo. Vabbé, tanto arriverò ad Alexandria solo in serata, e ora sono le dieci di mattina. Chissà perché, ma ho come l'impressione che la giornata non passerà mai...







Commenta questa fanfiction   Aggiungi questa fanfiction ai preferiti   Aggiungi questo autore ai preferiti   Segnala eventuali irregolarità   Aumenta la grandezza del testo   Stampa questa fanfiction
 

 
S.o.a.P vive dal 6 Settembre 2004. Layout e codice creati dalla sottoscritta. DISCLAIMER: il tenutario del sito non ha alcuna responsabilitā nč č perseguibile per i contenuti pubblicati dagl utenti nei loro scritti e nei commenti. Per l'utilizzo, anche parziale, dei racconti pubblicati su questo sito, č necessario chiedere il consenso degli autori. Il sito non č a scopo di lucro, e tutte le storie ed i personaggi presenti nelle fanfictions sono utilizzati nel rispetto dei rispettivi proprietari e copyrights.