S.o.a.P - HomePage
  S.o.a.P | Sezione Autori | Exit
Account: Login | Register 

La Regina dei Cuori ~ By vivitheblackwizard
Kingdom Hearts II - G - Azione/Avventura - Pubblicato: 4/4/07 - Aggiornato: 22/4/07
ID Fanfiction: 1417 - Commenti: 7
Commenta questa fanfiction   Aggiungi questa fanfiction ai preferiti   Aggiungi questo autore ai preferiti   Segnala eventuali irregolarità   Aumenta la grandezza del testo   Stampa questa fanfiction




 Tuffo nel cuore

 

Sora si ritrovò circondato da Shadow e Dusk. Prontamente il prescelto estrasse la sua Catena Regale,pronto a compiere un massacro di queste creature.

 

una decina di Heartless e di Nobody accerchiò il quindicenne,che colpì uno degli Heartless,ma nel frattempo un altra creatura oscura provò a saltare su di lui,ma prontamente Sora lo colpì alzando il keyblade verso l'alto. Una coppia di Nobody allungarono le loro gambe circondando il prescelto,ed allungando le loro mani riuscirono a dargli dei colpi in vari punti del corpo con i loro artigli. Sora dopo un pò riuscì a far svanire una delle braccia dei Dusk,e poi con un blizzard congelò il resto del Nobody. Dopodichè con un preciso affondo della sua chiave frantumò il ghiaccio in mille pezzi,e con lui il guscio vuoto. Dopodichè si concentrò e lanciò il keyblade,che distrusse tutte le creature e poi tornò in mano a Sora.

 

Il prescelto si mosse su alcune vetrate apparse vicino alla piattaforma. Da quanto tempoo non veniva più richiamato lì?da un anno più o meno... chissà perchè era di nuovo lì...

 

Sora si ritrovò su un altra piattaforma,una vetrata che rappresentava tutta l'Organizzazione XIII. Appena si mise al centro. Le scale scomparvero e ai quattro punti cardinali comparvero quattro simboli.

 

A nord il cuore rosso infranto,simbolo del popolo oscuro degli Heartless.

 

A sud la croce stilizzata,simbolo dei resti di corpo privati di anima chiamati Nobody.

 

A est un simbolo ignoto,un cuore blu attraversato da una croce gialla.

 

A ovest una V viola,contornata da triangoli di forme diverse di colori rosso,giallo e marrone.

 

Nell'aria comparvero parole.

 

Benvenuto prescelto,

sei stato convocato qui per un preciso motivo.

Il bilancio tra Luce e Oscurità è impari.

In passato era per troppe tenebre.

Ora è perchè sconfiggendo l'Organizzazione XIII,

Il bilancio è andato a favore della luce.

Il tuo obbiettivo sarà di rimettere in pareggio il bilancio

da te distrutto nella tua prima avventura.

Ma ti troverai di fronte nuovi nemici

che sono enormemente più potenti degli altri.

Avvicinati ai loro emblemi...

...e imparali a sconfiggere.

 

Sora allora si avvicino al simbolo a lui più familiare:quello degli Heartless.

 

Appena si avvicinò il simbolo degli Heartless esso mutò in un portale viola. Il quindicenne si ritrovò in un ampia piattaforma con su inciso il simbolo degli Heartless. Subito una miriade di esseri oscuri apparvero,pronti a distruggere il prescelto. Ma Sora li conosceva bene... bastarono alcuni larghi colpi del keyblade per fare fuori i milioni di esseri oscuri. Dopo di ciò l'ombra di Sora si alzò,e diventò enorme. Come un anno prima,essa si trasformò nel Re degli Heartless,Darkside. Sora strinse forte il suo keyblade e colpì al braccio Darkside,che lo mandò in aria con un semplice movimento del braccio. Poi il Re oscuro con un preciso pugnò distrusse la pedana. Allora volò verso Sora,e lo strinse tra le mani. Un colpò di keyblade permise a Sora di liberarsi,ma poi comiciò a cadere nel vuoto,visto che la piattaforma era stata distrutta da Darkside. L'Heartless lo raggiunse,ed aprendo il palmo della mano destra scagliò verso il prescelto milioni di Shadow. A Sora bastò un colpo per ogni Heartless per ridurli in polvere,ma li sfruttava come trampolo ad ogni colpo,ed a breve raggiunse Darkside. Allora impianto nel braccio destro di Darkside la Catena Regale,e la fece scivolare fino al braccio,dove la tolse. Darkside scomparì in un vortice oscuro.

 

Sora si ritrovò nella vetrata dei simboli. Il simbolo degli Heartless dietro di lui era scomparso. Allora il ragazzo si avvicinò a quello dei Nobody.

 

Il simbolo divenne un portale verde. Sora si ritrovò in un ampia piattaforma con il simbolo dei Nobody. Quattro Dusk lo accerchiarono,vogliosi di ucciderlo,ma con cinque colpi di keyblade i gusci vuoti si dissolsero. Allora dal cielo cadde un enorme mostro bianco,con un enorme cerniera al centro del corpo ed una sorta di sciarpa blu al collo. Sora non lo riconobbe,ma Roxas da dentro Sora lo avvertì!

 

-Attento Sora!Quello è Aculeo Crepuscolare!un Nobody potentissimo!l'ho affrontato tempo fa a Twilight Town!- disse Roxas

-grazie dell'avviso Roxas,ma so come comportarmi!-disse Sora sicuro di sè.

 

Aculeo cercò di afferare Sora alungando le sue mani,ma il biondo saltò e lanciò un Blizzard contro il Nobody,ferendolo lievemente. Aculeo Crepuscolare allora aspettò che Sora ritornasse sulla piattaforma,ed appena ciò accadde,lui la fece ribaltare facendo precipitare Sora. Allora Aculeo caricò una sfera di energia oscura e la lanciò. Sora però con rapidità impressionante fece comparire nelle proprie mani due keyblade:Potafortuna e Lontano Ricordo. I keyblade usati da Roxas....

 

-Non posso darti una mano Sora?puoi attingere dai miei poteri visto che sono il tuo Nobody-disse dall'interno di Sora il Nobody

-grazie Roxas,ma potevo farcela benissimo con la Catena Regale!-sbottò Sora

-BANDO ALLE CIANCIE PERO',QUELLA SFERA CI STA VENENDO INCONTRO!-urlò preoccupato Roxas

 

Sora allora con un colpo di Lontano Ricordo blocco la sfera,e con un colpo delle sue due chiavi rimandò indietrola sfera bruciando buona parte del Crepuscolare. Ma quel poco che rimaneva si rigenerò,e si lanciò contro Sora,ed il prescelto faceva altrettanto con in mano i due keyblade. Un enorme esplosione si gemerò,ed appena si diradò si vide Sora inginocchiato sulla piattaforma,i due keyblade incrociati. Il Nobody invece aveva un enorme squarcio a forma di X sul petto,e lentamente Aculeo Crepuscolare svanì partendo da quella ferita.

 

Sora si ritrovò nel punto dei portali,e nuove parole comparvero nell'aria

 

Prescelto,

sei riuscito a sconfiggere i tuoi vecchi nemici,

Heartless e Nobody.

Ma come ti ho detto,

i nuovi nemici superano enormemente i vecchi.

Il Giorno del Giudizio è imminente,

queste creature distruggeranno il cosmo!

se tieni veramente a questo universo

sconfiggi questi nuovi nemici

avversi a luce e tenebre.

 

Sora,leggermente spaventato,si avvicinò stringendo forte i due keyblade al cuore attraversato dalla croce gialla.

 

Sora si trovò su una vetrata completamente nera con inciso il simbolo da lui prima toccato. Fu subito circondato da esseri strani,erano Shadow e Dusk però con il simbolo della fazione opposta! Senza timore Sora si avvento contro un Dusk-Heartless ma questi scomparve nel suolo,tramite la tipica mossa Shadow. Invece gli Shadow-Nobody lo stavano accerchiando allungandosi. Lui allora girò attorno agli Shadow-Nobody per attorcigliarli e poi saltando lanciò un Firaga contro gli esseri oscuri,danneggiandoli abbastanza gravemente,poi lanciò il Portafortuna dietro di lui,colpendo il Dusk-Heartless che prima aveva schivato il suo colpo. Allora Sora usò l'Incrocio Sonico:Uno,due,tre,quattro attacchi servirono per abbattare i nemici. All'improvviso comparve un gigantesco essere di colore grigio,al posto delle mani dei tentacoli bianchi,il viso coperto da una mascherà bianca dal quale si intravedevano occhi gialli. Sora si spaventò,ma l'essere alzando il braccio creò una sfera di energia oscura,che lanciò contro il Prescelto. Lui allora lanciò un Firaga per contrastarla,ma dalla sfera scesero moltissimi Dusk-Heartless,che lo accerchiarono e lo colpirono in molti punti del corpo con tutta la potenza che avevano,poi Sora saltò e puntando il Keyblade verso la piattaforma urlò -LAGUNA ROCK!- ed un numero gigantesco di raggi si abbatte sui Dusk-Heartless,disintegrandoli e distruggendo in parte il gigante. Poi Sora gettandosi in picchiata conficcò i suo Keyblade sulla schiena dell'abominio,e si gettò in picchiata in quel punto. Dopo essere impattato lì,prese i Keyblade e scese mantenendo le chiavi conficcate nella carne del nemico. Appena smise la sua corsa,il mostro svanì.

 

Sora si ritrovò al solito posto,ed allora si avvicinò alla V viola con tre triangoli a contorno.







Commenta questa fanfiction   Aggiungi questa fanfiction ai preferiti   Aggiungi questo autore ai preferiti   Segnala eventuali irregolarità   Aumenta la grandezza del testo   Stampa questa fanfiction
 

 
S.o.a.P vive dal 6 Settembre 2004. Layout e codice creati dalla sottoscritta. DISCLAIMER: il tenutario del sito non ha alcuna responsabilitā nč č perseguibile per i contenuti pubblicati dagl utenti nei loro scritti e nei commenti. Per l'utilizzo, anche parziale, dei racconti pubblicati su questo sito, č necessario chiedere il consenso degli autori. Il sito non č a scopo di lucro, e tutte le storie ed i personaggi presenti nelle fanfictions sono utilizzati nel rispetto dei rispettivi proprietari e copyrights.