S.o.a.P - HomePage
  S.o.a.P | Sezione Autori | Exit
Account: Login | Register 

Dolore,sangue e marionette ~ By Mankind17_13
Final Fantasy VIII - G - Serio - Pubblicato: 12/11/06
ID Fanfiction: 1071 - Commenti: 5
Commenta questa fanfiction   Aggiungi questa fanfiction ai preferiti   Aggiungi questo autore ai preferiti   Segnala eventuali irregolarità   Aumenta la grandezza del testo   Stampa questa fanfiction




NOTA:per chi non lo sapesse… i vari “cane, capra & co.” Non sono altro che i gesti che Naruto e compagnia fanno con le mani per evocare una tecnica.grazie per l’ attenzione…




 


 




 


 




 


 




 


Un nuovo anno stava per iniziare al Garden di Balamb.




 


 




 


Tutto, lasciava presumere che, quell’ anno, si sarebbe svolto come tutti gl’ altri, ma nuovi sviluppi, avrebbero smentito tali presunzioni.




 


 




 


Il palco, allestito nel giardino del Garden, annunciava, con grande rammarico per gli studenti, la cosiddetta “vera prova di sopravvivenza”, ovvero: il discorso del preside Cid per l’ inaugurazione del nuovo anno.




 


 




 


I lavori venivano guidati da una super eccitata Selphie, che, per qualche motivo incomprensibile ai presenti dava comandi a destra e a manca con un invidiabile entusiasmo “SUUUUUUUUUUUUUUUUUUU, FOOOOOORZAAAAAA, VELOCI!!!!! QUESTO PALCO NON SI MONTA MICA DA SOLO EH, E POI COME FACCIAMO AD ASSISTERE AL CONCERTO???” ad un tratto, la ragazza scorse, appoggiato ad un albero,un ragazzo mai visto prima, probabilmente una matricola, impegnato nella lettura de “la mia vicina” “EHI TUUUUUU!!!!!” il ragazzo sollevò la testa, mostrando più chiaramente il suo viso, “dice a me?” chiese indifferente “proprio a te, non lo sai, che è proibito leggere riviste di quel genere al Garden?” disse, imitando il tono di una maestra delle elementari “ma guarda, non l’ avrei mai detto…” “ti stai prendendo gioco di me?” chiese, fortemente tentata di utilizzare il suo nunchaku “ non oserei mai signorina Seed” “io ho un nome, SELPHIE, S-E-L-P-H-I-E, è chiaro?” “cristallino” rispose, prima di ricominciare a sbirciare la celeberrima rivista“ma allora sei ritardato, ti ho detto che è vietato, proibito, tabù…”.




 


 




 


Non si accorse, però, che il ragazzo, senza starla ad ascoltare, l’ aveva lasciata parlare al vento “se lo prendo…”.




 


 




 


Prima del discorso, gli studenti, dovevano misurarsi nelle prove di selezione, le quali davano diritto a sostenere l’ esame pratico dei Seed, senza passare per lo scritto, una sorta di torneo ad eliminazione.




 


 




 


In finale, arrivarono i più forti non diplomati del Garden, ovvero:Seifer Almasy, e un ragazzo che Selphie conosceva bene… “ma quello…è il disgraziato che mi ha preso per i fondelli questa mattina, grrrrrr, che rabbia” Quisthis , seduta vicino a lei, prese un portatile, e le disse: “uhm, vediamo, ecco, si chiama Zelos Sage, nuovo “acquisto” dal Garden di Trabia, lv 45,  enormi parametri di magia, però…” “però?” fece incuriosita “però è strano, il database segnala un forza fisica molto carente…” “in pratica è uno smidollato, giusto?” “mah, non ti saprei dire, so solo che a Trabia, gli veniva affibiato uno strano nomignolo…” “ovvero?” “il marionettista…” disse “ehhhhhhhh? Marionettista? Ma è ridicolo!!!” “vedremo di cosa è capace, sta per iniziare la finale…”.




 


 




 


I due contendenti erano pronti ad iniziare, Zelos fece la prima mossa, tirando fuori un rotolo dalla sua cintura “falco, tigre, bue, ratto, capra… arte dell’ evocazione della terra, Kuma-marionetta!” disse, appoggiando con forza il rotolo sul terreno.




 


 




 


La tecnica, non ottenne, però, il risultato sperato “tanto movimento per nulla, ti credevo più forte, pivello” disse Seifer, ignaro della strategia avversaria “se permetti, ora è il mio turno, prendi!” disse, scagliandosi con tutta la sua forza sul ragazzo “tsk, che stupido…” pensò Zelos.




 


 




 


Seifer, a pochi metri dal bersaglio, spiccò un balzo per coglierlo di sorpresa “sei spacciato!!!” urlò, non vedendo il movimento del terreno a lui sottostante.




 


 




 


Con fragore, un enorme burattino a forma di orso, fece la sua apparizione, piazzandosi sotto Seifer “ma che diavolo…” non ebbe il tempo di terminare le sue parole, perché l’ orso, manovrato dal ragazzo, gli sferrò un potente colpo con i suoi artigli.




 


 




 


Seifer si rialzò, con una luce omicida negl’ occhi “come hai osato colpirmi con un burattino?” disse, lanciandosi nuovamente all’ attacco “hai sottovalutato il tuo avversario, e questo, ti costerà il duello!”.




 


 




 


Seifer stramazzò al suolo improvvisamente, il colpo di Kuma, l’ aveva danneggiato molto più i quanto pensasse “gli artigli di Kuma sono impregnati di sangue di Molboro, e tu sai cosa significa, vero?” “m-maledetto, m-mi hai avvelenato”.




 


 




 


Vedendo le penose condizioni del biondo, la giuria decise di dichiarare vincitore Zelos.




 


 




 


“il vincitore dei tornei di selezione è…Zelos Sage!!!”.




 


 




 


Nella prima settimana, la fama del marionettista, raggiunse ogni angolo del Garden, compresi i piani alti ““il marionettista”… ridicolo” disse una figura nell’ ombra “non è poi così male, Squall, in fondo ha sconfitto Seifer…” “pura fortuna Zell, pura fortuna” “piuttosto, sai almeno che aspetto abbia? Ne parlano tanto, ma io non l’ ho ancora visto…” “secondo il suo fascicolo, è alto un metro e 73, capelli grigi fino alle spalle, raccolti in una coda…”disse, ma un particolare lo fede rimanere perplesso “ perché ti sei fermato?” “i suoi occhi, un’ iride grigia e le pupille rosse…” “bè, bizzarro non trovi? Dai, prosegui” “d’accordo…dunque, occhiali da vista ed una cicatrice sull’ occhio sinistro, è tutto”concluse, eppure quel particolare continuava a ronzargli in testa, aveva gia visto quegl’ occhi, ma dove? “ok, ora bisogna andare Squall…” “uh?” “c’è l’ esercitazione nella caverna del fuoco, non ti ricordi?” “ah, già, me ne ero dimenticato, andiamo…”.



 







Commenta questa fanfiction   Aggiungi questa fanfiction ai preferiti   Aggiungi questo autore ai preferiti   Segnala eventuali irregolarità   Aumenta la grandezza del testo   Stampa questa fanfiction
 

 
S.o.a.P vive dal 6 Settembre 2004. Layout e codice creati dalla sottoscritta. DISCLAIMER: il tenutario del sito non ha alcuna responsabilit n perseguibile per i contenuti pubblicati dagl utenti nei loro scritti e nei commenti. Per l'utilizzo, anche parziale, dei racconti pubblicati su questo sito, necessario chiedere il consenso degli autori. Il sito non a scopo di lucro, e tutte le storie ed i personaggi presenti nelle fanfictions sono utilizzati nel rispetto dei rispettivi proprietari e copyrights.